Martedì, 20 Novembre 2018

Ue: stime crescita italiane ottimistiche, debito sale

News
Berlaymont, commissione Ue, commissione europea - fonte: EC
© ANSA

BRUXELLES - "L'Italia non rispetterà il benchmark di riduzione del debito né nel 2018 né nel 2019" in base alla manovra presentata. E "la prevista riduzione del rapporto debito/Pil è soggetta a larghi rischi al ribasso, visto che si basa su proiezioni di crescita ottimistiche, privatizzazioni dello 0,3% del Pil all'anno dal 2019 al 2021 e l'attivazione delle clausole di salvaguardia nel 2020 e 2021, che sono state sterilizzate per il 2019". Lo scrive la Commissione Ue nella sua 'Opinione'. 

 

© Riproduzione riservata

Con il contributo del Parlamento europeo
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X