Sabato, 17 Novembre 2018
LA KERMESSE

La lettera di Di Maio sul palco di Italia 5 Stelle : "Siamo cresciuti ma l'anima resta la stessa"

Italia 5 stelle, m5s, Luigi Di Maio, Sicilia, Politica
Il vice premier e leader del M5s Luigi Di Maio sul palco di Italia 5 Stelle al Circo Massimo, Roma

«Da quando i cittadini hanno iniziato a occuparsi della politica, in Italia è cambiato tutto. Ricordate per un attimo come era il parlamento e il governo nel 2009 e guardate come è oggi. C'è un abisso. Ricordate ora come eravamo noi nel 2009 e guardate come siamo oggi. Certo, siamo cambiati. Di questo dobbiamo essere consapevoli e
orgogliosi.....Il MoVimento 5 Stelle non è un partito, è una creatura vivente. ..Da quando questa creatura è nata, è cresciuta. Senza fermarsi mai. Senza porsi limiti. Ha attraversato le fasi di crescita che attraversiamo anche noi
come uomini e donne. Il nostro corpo, con la crescita, cambia». Così Luigi Di Maio in una lunga lettera alla base M5s letta ieri sera in chiusura della prima giornata di Italia 5 stelle.

«Il MoVimento è cresciuto talmente tanto che se lo riguardate quando era bambino e lo guardate adesso quasi non lo riconoscete più. Un po' come quando mostrate la vostra foto da piccoli. Non è facile riconoscersi. Però - scrive ancora il leader M5s in un altro passaggio della lettera che oggi rilancia il blog delle stelle- se guardate bene quella foto, l'espressione è rimasta la stessa. Perché è qualcosa che non cambia mai. Che non è il corpo, non è l'apparenza, non è
l'aspetto esteriore che necessariamente deve svilupparsi per sopravvivere. Ma è l'anima, è il cuore. Il nostro io più
profondo che è sempre stato e sempre sarà».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X