Lunedì, 10 Dicembre 2018
TREMA LA TERRA

Nuovo sciame sismico tra Sicilia e Calabria: 4 scosse, la più forte a Biancavilla

di

Quattro nuove scosse di terremoto tra la Sicilia e la Calabria. Nei giorni scorsi ben cinque scosse erano state percepite tra Regalna e Milo.

La più forte scossa di magnitudo 3.4 è stata registrata dai sismografi dell'Istituto geofisica e vulcanologia con epicentro a Biancavilla. Il sisma è stato percepito alle 23:08 del 9 ottobre ad un chilometro ad Est di Biancavilla, ad una profondità di quattro chilometri.

Un terremoto di magnitudo  2.2 è avvenuto nel mar Tirreno nella zona della costa Calabra sud occidentale a 28 chilometri a ovest di Lamezia Terme, a 50 chilometri a ovest di Catanzaro e a 51 chilometri a sud ovest di Cosenza alle 19:53 e ad una profondità di 40 chilometri.

Una scossa di magnitudo 3.2 è avvenuta nel mar Tirreno nella zona costa Calabra sud orientale a 42 chilometri a sud di Reggio di Calabria, 43 minuti dopo la mezzanotte ad una profondità di 32 chilometri.

Questa mattina i sismografi dell'Istituto geofisica e vulcanologia hanno registrato in terremoto di magnitudo 2.5, che è  avvenuto nella zona del mar Tirreno meridionale alle 8:06 ad una profondità di 209 chilometri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X