Martedì, 23 Ottobre 2018
IL CONCORSO

Area Sanremo, le novità: per i semifinalisti iscrizione gratuita e brano inedito

Due novità per il concorso Area Sanremo 2018. La prima è che i selezionati nel corso dell’Area Sanremo Tour che accederanno alle fasi semifinali a Sanremo non pagheranno le quote di iscrizione previste.

L’altra è che per accedere alle semifinali sarà necessario presentare un brano inedito, non basterà una cover.

L’accesso gratuito alle semifinali - si legge in una nota - è stato possibile grazie all’amministrazione comunale sanremese che ha deciso di farsi carico delle spese.

«Dopo un lungo lavoro congiunto - dichiara il sindaco Alberto Biancheri - con la Rai ed il direttore artistico del Festival di Sanremo, Claudio Baglioni, possiamo annunciare questa importante novità che sarà senz'altro apprezzata dalle centinaia di giovani che prenderanno parte alle selezioni finali a Sanremo con il loro bagaglio pieno di sogni, passione ed entusiasmo. Un obiettivo che ci stava particolarmente a cuore e che rafforza ulteriormente un messaggio: Sanremo è la città della musica, libera e aperta a tutti».

Sul sito www.areasanremo.it è disponibile il modulo per l'iscrizione alle due fasi semifinali di ottobre al Palafiori.

L’altra novità di questa edizione è che i concorrenti che si presenteranno alle semifinali dovranno eseguire un brano inedito obbligatoriamente (fino all’anno scorso erano consentite anche le cover). Lo stesso brano dovrà poi essere eseguito anche alla finale ed alla Selezione per il Festival 2019.

Soddisfazione anche da parte del Presidente della Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo, Maurizio Caridi, incaricata dal comune dell’organizzazione di Area Sanremo:

«Ci fa davvero piacere questa notizia, soprattutto per le  centinaia di ragazzi (lo scorso anno furono poco più di 800) che già devono sostenere le spese di viaggio, vitto ed alloggio nella nostra città. Per loro questo è già un piccolo riconoscimento».

Nella passata edizione degli oltre 800 semifinalisti arrivarono in finale in 145, sette dei quali si esibirono poi in diretta su Rai1 per l’ultima scrematura, che ne portò due al Festival nella sezione Nuove Proposte.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X