Sabato, 15 Dicembre 2018

Una web serie sui talenti in cucina

(ANSA) - MILANO, 14 SET - La Fondazione Birra Moretti promuove ogni anno Il Premio Birra Moretti Grand Cru, la prima e più importante piattaforma di talent scouting dell'alta ristorazione italiana. Novità di questa edizione 2018-2019, l'introduzione di una fase eliminatoria attraverso cui saranno selezionati fra 10 semifinalisti i 5 migliori tra chef, sous chef e chef de partie under 35, alla presenza di una giuria pluristellata.

I giovani sono chiamati a presentare un piatto sul tema "Creatività e birra a tavola" con l'utilizzo della birra in ricettazione e in abbinamento.

Le ricette sono valutate in base a presentazione del piatto, gusto, originalità, utilizzo dell'ingrediente birra, abbinamento ricetta/birra in accompagnamento, equilibrio generale e cultura birraria.

I giovani cuochi che hanno vinto il premio nel corso degli anni sono cresciuti e rappresentano storie di talento e capacità nel mondo della cucina italiana.

Per questa ragione la Fondazione Birra Moretti li ha voluti ritrarre, raccontando cosa sono diventati oggi, che momento professionale vivono e quali obiettivi si pongono, attraverso una serie di video disponibili sul sito web della Fondazione.

La prima storia è quella di Davide del Duca vincitore del premio nel 2014, seguiranno i ritratti di Riccardo Gaspari, Luigi Salomone, Christian Milone e Solaika Marrocco, talentuosa chef vincitrice a soli 22 anni dell'edizione 2017.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X