Venerdì, 16 Novembre 2018

Nasce a L'Aquila prima linea cosmesi con zafferano in Italia

Terra e Gusto
© ANSA

(ANSA) - L'AQUILA, 13 SET - Nasce all'Aquila la prima linea cosmetica biotecnologica di alta gamma basata sull'utilizzo delle benefiche specificità dello zafferano dop di Navelli, comune dell'Aquilano, dove si produce questa speciale spezia conosciuta in un tutto il mondo e finora impiegata in vari settori, dall'enogastronomia al tessile, come tintura naturale, e in medicina come antiossidante. L'iniziativa è di due imprenditori aquilani, Fiorella Bafile e suo figlio Matteo Ioannucci, che hanno fondato la Tindora Cosmetics e hanno deciso di investire ancora nel territorio colpito dal tragico sisma del 6 aprile 2009: il progetto "articolato e rivoluzionario" presentato nella sede del comune dell'Aquila è finalizzato a produrre la collezione nel capoluogo abruzzese, con la previsione di assunzioni e con un'attenzione particolare riservata anche alla coltivazione dello zafferano. Infatti, parte del ricavato di ciascuna confezione venduta andrà a finanziare l'acquisto di bulbi di zafferano che la Cooperativa Altopiano di Navelli fornirà a titolo di prestito d'onore a giovani produttori che vorranno avviare nuove coltivazioni di zafferano nell'area Dop dell'Aquila, in modo da incentivare la produzione. "Lavorando da tempo sul territorio, anche io ho subito la crisi degli ultimi anni. Io e mio figlio ripartiremo da qui, dai giovani, dal lavoro e dalle eccellenze che abbiamo - dice Bafile - la maggior parte dei ragazzi vanno via dall'Aquila e dall'Italia in generale, ma ho chiesto a mio figlio di restare, di credere in questa terra che amiamo profondamente e investire per una promozione che porti il nome della città in tutto il mondo". (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X