Sabato, 17 Novembre 2018
SANITÀ

Arretrati in busta paga, sbloccati 25 milioni per medici e pediatri

arretrati medici e pediatri, Sicilia, Economia
Medici

In arrivo 25 milioni per medici di medicina generale e dei pediatri di libera scelta. Le risorse, sbloccate dall'assessorato regionale alla Salute, sono destinate a pagare in busta paga gli arretrati degli adeguamenti contrattuali attesi da gennaio 2010.

L'ok allo stanziamento è contenuto in una direttiva del dirigente generale del dipartimento per la Pianificazione Strategica, Mario La Rocca, e inviata stamattina ai direttori generali delle 9 Asp siciliane.

In particolare, nel cedolino di settembre, saranno erogati gli emolumenti per gli anni 2010-2015 e a ottobre invece quelli relativi agli anni 2016-2017.

Gli importi per il periodo 2010- 2017 ammontano a circa 20 milioni per i medici di medicina generale e 5 milioni per i pediatri. La liquidazione degli arretrati interesserà anche tutti i medici generici e i pediatri entrati in quiescenza da gennaio 2010 a dicembre 2017, oltre che i sostituti.

La vicenda, a cui lo sblocco delle risorse dovrebbe scrivere la parola fine, era stata oggetto di discussione e proteste sindacali. La direttiva arriva a meno di tre mesi dall'entrata in vigore dell'Accordo Collettivo Nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici di medicina generale dell'ultimo triennio.

A. S.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X