Martedì, 18 Settembre 2018

Nuovo album e tour per il mondo, torna Eros Ramazzotti: punto al cuore della gente

Le dichiarazioni del cantante dal suo studio di registrazione

«La cosa più importante per un artista è che il suo lavoro venga accettato e amato. Arrivare al cuore della gente è fondamentale e io ho sempre cercato di farlo».

Eros Ramazzotti è pronto, una volta ancora, a puntare dritto al cuore.

Lo farà con Vita ce n'è, il nuovo disco in uscita il 23 novembre su etichetta Polydor.

E’ lo stesso Ramazzotti ad annunciarlo, insieme a un tour mondiale che debutterà il 17 febbraio a Monaco (e che in Italia, per ora, si fermerà solo a Torino, Milano e Roma in marzo), in diretta Facebook dal suo studio di registrazione.

«E' un anno mezzo che ci sto lavorando insieme ai miei collaboratori - racconta ai fan il cantautore -, ogni volta ci metto tanto perché lavoro molto sui particolari. E’ un disco importante, almeno per me: alla soglia dei miei 55 anni ha un valore aggiunto molto forte».

Il titolo, Vita ce n'è, spiega Eros, «è un po' lo stato d’animo di questo momento storico, ed è un messaggio positivo, lo stesso che ho sempre dato nei dischi e nelle canzoni in questi 30 anni. Spero che piaccia, il lavoro è stato fatto alacremente e con molto impegno».

Al disco seguirà un tour che girerà in lungo e in largo il pianeta, per tutto il 2019. Il via da Monaco di Baviera, «una città a me molto cara, perché è una delle prime nelle quali ho fatto promozione e da dove nel 1984 ho iniziato il giro d’Europa».

Il tour - anticipa ancora - sarà molto duro, ma quando sarò sul palco darò sempre il massimo, come ho sempre dato tutto per fare musica e tour in passato».

La prevendita del tour sarà affidata a Spotify, con vendita generale al via il 13 settembre. L’album, che uscirà in italiano e in spagnolo per il mercato latino, sarà disponibile nelle versioni standard, deluxe, doppio vinile e cofanetto.

Questo il calendario del tour:

17 febbraio Monaco, 20 febbraio Colonia, 22 febbraio Lussemburgo, 25 febbraio Stoccarda. Poi la tranche italiana nei palasport: 2 marzo Torino, 5, 6, 8 e 9 Milano, 12, 13, 15 e 16 Roma, 16 Lione, 21 Madrid, 23 Barcellona, 25 Zurigo, 28 Parigi, 31 e 1 aprile Bruxelles. Ad aprile Ramazzotti sarà il 3 ad Amsterdam, il 5 a Londra, il 7 a Marsiglia, il 9 a Ginevra, l’11 a Lipsia, il 13 a Mannheim, il 15 a Vienna. A maggio e giugno il tour toccherà nord e sud America, per tornare in autunno in Europa.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X