Venerdì, 21 Settembre 2018
SANITA'

Due parti in ambulanza nel giro di pochi giorni a Santa Croce Camerina e a Racalmuto

Due parti sono avvenuti a bordo di ambulanze del 118 siciliano: nel Ragusano e in provincia di Agrigento, entrambi a lieto fine. «L'ennesima dimostrazione della notevole professionalità di tutti coloro che a vario titolo prestano servizio nel 118 in Sicilia», sottolinea Roberto Colletti, amministratore unico della Seus.

Pesa quasi 3,9 chili la neonata data alla luce il 3 settembre da una trentacinquenne di Santa Croce Camerina. Inviata in piena notte un’ambulanza con gli autisti-soccorritori, gli operatori si sono resi conto che il parto era imminente, da qui la decisione di richiedere l’intervento di un’ambulanza con il medico a bordo, proveniente da Ragusa. Il «rendez-vous» è avvenuto nella zona industriale alle porte della città. Il taglio del cordone ombelicale è stato effettuato poco prima delle due di notte, e la neonata e la madre sono state poi condotte all’ospedale «Paternò Arezzo».

L’altro parto è avvenuto ieri tra tra Racalmuto e Grotte. La donna, una ventenne, era in preda alle contrazioni e dentro la doccia. Soccorsa, prima che arrivasse la seconda ambulanza la giovane ha partorito una bimba.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X