Mercoledì, 14 Novembre 2018

Jeep Cherokee, ancora più moderno nel design e nei contenuti

ROMA - Jeep, il marchio di FCA che tanto successo sta riscuotendo in tutti i mercati mondiali, aggiorna per l'Europa uno dei suoi modelli di punta, il suv Cherokee che si presenta alla sfida del mercato con un nuovo design e contenuti tecnologici avanzati. Cherokee evolve ancora all'interno della sua categoria e punta ad offrire alla sua clientela ancora più confort, interni rivisti con nuovi materiali, pratici scomparti e un maggior spazio di carico posteriore, + 70 litri. Disponibile da settembre negli allestimenti Longitude, Business, Limited e Overland la gamma Jeep Cherokee sarà completata con l'inarrestabile versione Trailhawk il prossimo anno. Il listino parte da 43 mila euro, inferiore cioè a quello del modello uscente, ma comprensivo di molti più contenuti in termini di sicurezza, confort e funzionalità. Cherokee viene infatti proposto con sistema Uconnect di quarta generazione con schermi touchscreen da 7,0 o 8,4 pollici ad alta definizione dotati di funzionalità Apple CarPlay e Android Auto. A livello di sicurezza la dotazione comprende Active Forward Collision Warning-Plus e Pedestrian Emergency Braking, Advanced Brake Assist, Adaptive Cruise Control-Plus, LaneSense Lane Departure Warning-Plus, Blind-Spot Monitoring con Rear Cross Path Detection, telecamera posteriore ParkView con griglia dinamica e infine Active Speed Limiter. In attesa di giudicare il comportamento su strada - la prova si svolgerà agli inizi della prossima settimana in Sicilia, sulle strade del Commissario Montalbano - va evidenziato che il nuovo Cherokee è ora equipaggiato con il collaudato propulsore a gasolio MultiJet II 2,2 litri nei due livelli di potenza da 150 o 195 Cv in abbinamento rispettivamente al cambio manuale a sei marce e all'aggiornato cambio automatico a nove rapporti. Queste unità rispondono alle future norme sull'inquinamento grazie alla riduzione catalitica selettiva (SCR) su un substrato DPF, per promuovere la riduzione di NOx attraverso l'iniezione di ADblue (l'SCR tratta l'ammoniaca non reagita continuando il processo di riduzione) e riduzione del particolato mediante rigenerazione.

A partire dal prossimo anno la gamma si arricchirà il nuovo motore benzina turbo ad iniezione diretta 2,0 litri da 270 Cv.

Tre i sistemi di trazione integrale previsti e bloccaggio del differenziale posteriore. Cherokee evidenzia un nuovo design più moderno in cui spiccano la nuova fascia frontale, i fari a Led con luci diurne (DRL) di serie e i fendinebbia impreziositi da finiture lucide.

Il caratteristico cofano spiovente presenta una nuova struttura in alluminio ed è separato dai parafanghi anteriori. Il posteriore della vettura ora propone un look più contemporaneo e armonioso, su cui spiccano i rinnovati gruppi ottici con una sottile cornice di luci a Led rosse che avvolge gli stop e gli indicatori di direzione. Nuovo anche il portellone posteriore ultraleggero, con maniglia posizionata più in alto per maggiore praticità e apertura azionabile toccando con il piede la zona inferiore del paraurti.

Gli interni sono stati aggiornati per offrire ulteriore confort e funzionalità grazie a pratici vani portaoggetti e a nuovi contenuti tecnologici. Sono inoltre contraddistinti da un design sofisticato, forme scolpite, materiali di qualità superiore, cura artigianale e attenzione al dettaglio. Lo dimostrano eleganti finiture Piano Black e Satin Chrome sulle cornici dell'autoradio, delle bocchette di climatizzazione e della leva del cambio che creano un look armonioso e originale. La consolle centrale è stata ridisegnata ingrandendo la tasca portaoggetti anteriore per consentire di creare lo spazio ideale per smartphone e altri dispositivi accanto alla porta USB integrata e accedere con massima facilità ai servizi di connessione.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X