Lunedì, 24 Settembre 2018
SANITÀ

Sicilia-Lombardia, accordo per potenziare il 118

Un accordo con la Lombardia per potenziare il 118. È quanto prevede un protocollo d'intesa avviato dal governo Musumeci per riorganizzare e migliorare gli standard di primo soccorso e medicina d'urgenza.

L'obiettivo della Regione sarebbe quello di trasformare la Seus, società che gestisce il 118, un’Azienda sanitaria regionale dedicata all'emergenza-urgenza (Areu), sul modello di quella lombarda già esistente. La riforma deve comunque ottenere l'ok dell'Ars.

La collaborazione tecnica, per cui sarà stipulata una apposita convenzione, prevede in particolare il potenziamento dei servizi di elisoccorso, la riorganizzazione del 118 e l'introduzione di nuove tecniche di intervento, anche attraverso la formazione professionale.

«Questo protocollo con la Lombardia - dichiara il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci - è un concreto passo in avanti per garantire ai cittadini siciliani maggiori e migliori interventi, in questo caso dedicati alla medicina d'urgenza».

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X