Martedì, 25 Settembre 2018

La sonda Hayabusa svela l'età dell'asteroide Itokawa

Scienza e Tecnica
Rappresentazione artistica della sonda Hayabysa (fonte: Go Miyazaki)
© ANSA

I granelli di roccia catturati dalla sonda giapponese Hayabusa hanno permesso di calcolare l'età dell'asteroide Itokawa, un vero e proprio fossile del Sistema Solare che ha avuto origine 4,6 miliardi di anni fa. Lo spiegano sulla rivista Scientific Reports i ricercatori dell'università di Osaka, guidati da Kentaro Terada.

Gli studiosi giapponesi, grazie all'analisi da vicino delle particelle raccolte da Itokawa, hanno scoperto infatti che il suo 'corpo progenitore' (cioè quello da cui proviene una determinata famiglia di meteoriti) si è formato 4,6 miliardi di anni fa, quando il sistema solare era nato da poco, e fu distrutto da una collisione con un altro asteroide circa 1,5 miliardi di anni fa. Un risultato a cui sono arrivati lavorando su pochi granelli di minerali, i fosfati, attraverso cui sono riusciti ad avere un'analisi precisa degli isotopi di uranio.

"Grazie a queste analisi abbiamo chiarito che i minerali di fosfati, cristallizzatisi sul 'corpo progenitore' di Itokawa, hanno subito uno shock dovuto all'impatto catastrofico con un altro corpo, passato 1,51-0,85 miliardi di anni fa", spiega Terada. A livello mineralogico e geologico le particelle trovate su Itokawa ricordano quelle delle condriti, le meteoriti rocciose che spesso cadono sulla Terra. Una scoperta che potrà aiutare a capire meglio le origini e la storia degli asteroidi. Comprendere in particolare le origini e l'evoluzione degli asteroidi che passano vicino alla Terra (i cosiddetti Near-Earth object o Neo) è importante perchè possono essere potenzialmente pericolosi per il pianeta, anche se rimane tuttora un enigma quando e come questi oggetti si siano formati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X