Giovedì, 15 Novembre 2018
FRANCIA

Parigi, armato di coltello aggredisce i passanti: morte due donne, ucciso l'aggressore

Un uomo armato di coltello ha aggredito alcuni passanti nelle strade di Trappes, nella regione di Parigi, prima di trincerarsi in una casa gridando Allah Akbar.

Tre i morti dell’attacco, fra cui l'aggressore, riportano i media francesi. Malgrado l'uomo abbia gridato 'Allah è grande', gli inquirenti restano molto prudenti sulle motivazioni.

L’Isis pare abbia rivendicato l’attacco all’arma bianca. Lo riferisce France Info via Twitter, precisando tuttavia che si tratta di una rivendicazione da prendere con cautela, perché la pista di una «lite familiare» non è stata «ancora scartata» dagli inquirenti. Secondo alcune fonti vicine all’inchiesta citate dai media, le persone aggredite sarebbero familiari dell’accoltellatore, a sua volta ucciso dai reparti speciali.

L’aggressore è morto poco dopo la conclusione dell’operazione dei reparti antiterrorismo accorsi per neutralizzarlo.

Da fonti della polizia citate dalla tv pubblica France 3 si apprende che l'aggressore, schedato come islamista radicale, aveva 36 anni ed era stato già condannato per apologia di terrorismo. Gli inquirenti restano tuttavia prudenti sulle motivazioni e non escludono la pista di una lite per motivi familiari.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X