Mercoledì, 26 Settembre 2018
MERCATI FINANZIARI

Nuovo crollo della lira turca, valore ai minimi storici

La lira turca continua a essere sotto pressione dopo il tracollo del 16% di venerdì e aggiorna i nuovi minimi record contro il dollaro, a quota 7,24, con una perdita di un altro 9%: la valuta di Ankara ha recuperato terreno fino a ridiscendere sotto quota 7, facendo segnare attualmente uno spot rate di 6,5768 (+2,34%) dopo che la Banca
centrale ha assicurato che erogherà «tutta la liquidità di cui le banche necessitano».

La Turchia intende prendere provvedimenti per calmare i mercati dopo che la lira ha toccato un nuovo minimo storico.

I dettagli, ha detto il ministro delle finanze del Paese al quotidiano turco Hurriyet, saranno svelati a breve. «Da lunedì mattina in poi le nostre istituzioni prenderanno le misure necessarie e condivideranno gli annunci con il mercato», ha detto Berat Albayrak, secondo quanto riferisce la Bbc.

La lira turca ha perso il 20% del suo valore rispetto al dollaro, venerdì scorso, quando il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha dichiarato di aver approvato il raddoppio delle tariffe sull'acciaio e l’alluminio turchi. La valuta di Ankara aveva già perso più del 40% nell’ultimo anno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X