Lunedì, 22 Ottobre 2018

Tutti vogliono essere Alfa Romeo, dopo Hyundai arriva Seat

Motori
Per CEO Gruppo Volkswagen obiettivo di Seat sarò competere con il Biscione
© ANSA

ROMA - A poche ore dalle affermazioni fatte dal vicepresidente Hyundai con responsabilità per il design, SangYup Lee, che ha indicato Alfa Romeo e Maserati come riferimenti aziendali per la nuova strategia stilistica, un altro costruttore automobilistico - addirittura il colosso Volkswagen Group - si espone nell'indicare la marca Alfa Romeo come un esempio a cui mirare per lo sviluppo della Casa spagnola Seat. Come riferisce Automotive News Europe, la strategia di Volkswagen punterebbe a rinvigorire il brand Seat per competere in Europa con il Biscione. Si tratta di una ambizione che il Gruppo di Wolfsburg, sotto la guida di Ferdinand Piech, ha fallito in passato per l'assenza del fascino aspirazionale della marca italiana e di una base di appassionati dedicata come quella degli Alfisti. Il nuovo CEO del Gruppo Volkswagen, Herbert Diess, ritiene invece che Seat possa fare appello ai più giovani che, proprio per l'età, non ricordano i giorni di gloria dell'Alfa Romeo.

''Giovane, sportivo, desiderabile, emozionante - ha detto Diesel durante la presentazione dei risultati del primo trimestre la scorsa settimana - questo è il modo in cui stiamo posizionando, un po' più in alto, la nostra marca Seat''. Diess sta modificando il focus strategico dei singoli marchi automobilistici del Gruppo. Posizionando Seat come un'alternativa più sportiva rispetto alla Skoda, una marca basata sul valore, e con il brand Volkswagen ai vertici dei propri marchi di volume, Diess spera di ridurre al minimo la concorrenza interna fra le tre Case.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X