Domenica, 16 Dicembre 2018
CARABINIERI

Estorsione a un imprenditore di Riesi, arrestato esponente del clan mafioso Cammarata

di
clan cammarata, tentata estorsione riesi, Sicilia, Archivio

Lo hanno preso con le mani in pasta, o meglio con i quattrini, ritenuti frutto di estorsione ad un imprenditore riesino. I soldi erano ancora nella tasca dei suoi pantaloni. È un altro anello della catena mafiosa che fa capo alla famiglia Cammarata - secondo la tesi degli inquirenti - quello finito in trappola. Ma potrebbe essere il terminale di una strutturazione più complessa alle spalle, per Procura distrettuale e carabinieri. Non una estorsione isolata, ma un’azione sotto l’ala di Cosa nostra e in pieno stile mafioso perché in cella è finito un quarantenne dal cognome «pesante» ma finora dal passato adamatino. È il riesino Salvatore Cammarata, inteso «pezza».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X