Sabato, 20 Ottobre 2018
MIGRANTI

Nuovi sbarchi in Sicilia, Salvini: soldi sprecati, verranno subito rimpatriati

di

Ancora sbarchi di migranti sulle coste siciliane, stavolta nel Siracusano e sull'isola di Lampedusa. "Soldi sprecati, verranno rimandati a casa", ha commentato il ministro degli Interni e vicepremier Matteo Salvini.

Già ieri in 40, di presunta nazionalità irachena, erano stati rintracciati mentre camminavano in strada tra la località balneare di Fontane Bianche e Avola. Secondo il Gruppo interforze di contrasto all'immigrazione clandestina della Procura di Siracusa lo sbarco era avvenuto la notte precedente.

La rotta per il Siracusano nelle ultime settimane è sempre più utilizzata dagli scafisti, soprattutto ucraini e russi. A darne ulteriore riprova è un altro sbarco avvenuto nei pressi di Punta del Cane, dove oggi è stata scoperta una barca a vela utilizzata da alcuni migranti per raggiungere la Sicilia.

Alcuni di loro sono stati intercettati dai carabinieri e dalla polizia: 15 immigrati si trovavano sulla spiaggia di Fontane Bianche e altri 10 a Marchesa di Cassibile, di cui otto maschi, una donna e una bambina.

Ieri sera invece, poco prima di mezzanotte, sono approdati a Lampedusa 20 tunisini che viaggiavano su una piccola imbarcazione. I migranti sono arrivati autonomamente al molo Favaloro, da dove sono stati condotti nell'hotspot di contrada Imbriacola.

"Nelle ultime ore sono sbarcati a Lampedusa 135 immigrati, quasi tutti tunisini, su 13 barchini - ha scritto il leader della Lega, Matteo Salvini, sul suo profilo twitter - Hanno sprecato soldi, tempo e fatica, verranno rimandati a casa nei prossimi giorni! In Italia si entra col permesso, la pacchia è finita".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X