Martedì, 17 Luglio 2018

Torna Taste of Roma, in scena 20 fuoriclasse della cucina

(ANSA) - ROMA - Dal 20 al 23 settembre ai Giardini Pensili di Auditorium Parco della Musica, torna Taste of Roma. Tema dell'edizione 2018, l'arte riconosce la valenza culturale del cibo. In scena oltre 20 fuoriclasse della cucina italiana con un menu complessivo di 72 portate realizzate live nei loro 'temporary' fuochi presso gli stand dove i visitatori potranno scegliere per comporre un menu personalizzato.

Taste of Roma vuole offrire l'occasione ideale per avvicinarsi ai grandi chef, incontrarli dal vivo e assaporare la loro idea di cucina, espressa in quattro portate a un costo accessibile (variabile tra i 6 e i 10 sesterzi. 1 sesterzio equivale a 1 euro). Arrivata alla settima edizione, alla luce delle migliaia di presenze, l'evento si conferma l'evento che più di ogni altro celebra l'alta cucina della Capitale, il buon bere e i suoi protagonisti. "Una grande festa dove gourmet e amanti della buona cucina siedono alla stessa tavola per condividere la loro passione per il cibo", sottolineano i promotori sotto la regia Mauro Dorigo, General Manager di BE.IT.
events.

Tra le proposte, cocktail Academy, degustazioni, abbinamenti birra-cibo e spettacolari show cooking. Queste le 'grandi firme' della ristorazione della Capitale presenti, in gran parte ristoranti con almeno una stella Michelin: Imàgo all'Hassler; Tordomatto; La Pergola - Hotel Rome Cavalieri; Glass Hostaria; Metamorfosi; La Terrazza Hotel Eden; All'oro; Barrique; Mirabelle Hotel Splendide Royal; Magnolia; Acquolina; Bistrot 64; Finger's; Il Convivio Troiani; Per Me; Ristorante il Tino; Enoteca Al Parlamento; Maestri in Cucina Ferrarelle. (ANSA)

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X