Venerdì, 21 Settembre 2018

Beolchini, servono più impianti recupero metalli

Scienza e Tecnica
© ANSA

(ANSA) - TRIESTE, 11 LUG - "Bisogna arrivare a una gestione locale degli urban mining, evitando trasporti transfrontalieri" e creando impianti in grado di "trasformare i rifiuti elettronici in nuove risorse". Lo ha detto Francesca Beolchini, dell'università Politecnica delle Marche, a margine dei lavori di Esof2018 in corso a Tolosa.

Beolchini ha lanciato l'appello ricordando che nei rifiuti tecnologici sono contenute "risorse di metalli strategici per l'industria in concentrazioni anche più alte delle primarie. Ad esempio il rame delle schede, il cobalto e il manganese nelle batterie, l'indio nei pannelli a cristalli liquidi". "Adesso la ricerca scientifica - ha aggiunto Beolchini - si sta muovendo per estrarre i metalli dai rifiuti, ma i riciclatori italiani una volta recuperato plastica e vetro spediscono fuori dal paese il residuo perché ci sono ancora pochi impianti che applicano strategie efficaci per il riutilizzo dei minerali". (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X