Sabato, 21 Luglio 2018

Ore 3, colpo alla mafia tra Palermo e Agrigento: irruzioni nelle case, il video del blitz

L'operazione è partita alle 3 della notte. Oltre 100 carabinieri del Comando provinciale di Agrigento (nel video le fasi dell'operazione) hanno nuovamente arrestato dieci boss di cosa nostra tra le province di Agrigento e Palermo.

Il blitz, ordinato dalla Direzione distrettuale antimafia di Palermo, è scattato con l’ausilio di un elicottero, di unità cinofile e dello Squadrone Eliportato carabinieri cacciatori di Sicilia.

Un elicottero vigilava dall’alto, facendo rapidamente la spola tra Raffadali, Favara e San Biagio Platani. Oltre 100 militari, supportati anche da unità cinofile per la ricerca di droga, armi ed esplosivi, hanno fatto simultaneamente irruzione in ville, appartamenti, case di campagna e casolari. In pochi minuti, sono scattate le manette ai polsi di 10 pericolosi soggetti, quasi tutti ai vertici delle famiglie di “Cosa Nostra” agrigentina e del palermitano. L’accusa è di “associazione di tipo mafioso armata” finalizzata alle estorsioni.

 

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X