Mercoledì, 14 Novembre 2018
MUSICA

Esce a sorpresa il nuovo album di Beyoncé e Jay-Z: videoclip girato al Louvre

Dopo «Lemonade» e «4:44», una nuova imboscata musicale di Beyoncé e Jay-Z. A sorpresa, la coppia più celebre della musica pop ha tenuto a battesimo un nuovo album, «Everything is Love": nove brani più un video di sei minuti girato al Louvre, e alla fine il duetto «Lovehappy" in cui il rapper dichiara «We broke up and got back together», e lei gli fa eco: «Ora siamo felici e innamorati».

Firmato «The Carters», dal cognome di Jay-Z, l’album è uscito senza preavviso o battage pubblicitario, dopo un concerto a Londra, sulla piattaforma in streaming Tidal che lo stesso Jay-Z ha acquistato e rilanciato nel 2015. L’On the Run Tour della coppia arriverà presto in Italia: il 6 luglio a Milano e l’8 a Roma.

E’ la prima volta che Jay-Z e Beyoncé, spesso «ospiti» uno dell’altra in singoli brani, producono un album insieme. "Abbiamo usato l’arte come terapia. Abbiamo cominciato a fare musica assieme», aveva confidato lui l’anno scorso al direttore del New York Times, Dean Baquet. Sulle sue piattaforme social, Beyoncé ha intanto diffuso il video «Apeshit» (il titolo è una espressione slang che si riferisce a sentimenti di rabbia) girato in maggio al Louvre: «Una sfida al canone dei musei occidentali dove i neri storicamente non hanno posto», ha commentato Rolling Stone notando il contrasto tra le ballerine che accompagnano «Queen Bey» e gli statici capolavori del museo parigino - la Gioconda, la Venere di Milo, la Nike e l'incoronazione dell’Imperatrice Giuseppina - ridotti a fare carta da parati. Nello stesso clip Jay-Z si leva qualche sassolino dalla scarpa: «Ho detto no al Superbowl, voi avete bisogno di me, io no», mentre una serie di giovani neri inginocchiati allude alla protesta dei giocatori della NFL contro il presidente Donald Trump.

«Everything is Love» segna l’epilogo della saga matrimoniale che la coppia ha raccontato in musica negli ultimi due anni. Era partita lei con «Lemonade» del 2016 sui temi del tradimento e dell’empowerment delle donne nere. Jay-Z le aveva fatto seguito l'anno scorso con il lacerante mea culpa «4:44». Il nuovo album segnala il ritorno al sereno dopo la nascita dei gemelli Rumi e Sir un anno fa: «Summer», il primo brano, introduce il tema della felicità coniugale con un «facciamo l’amore d’estate», mentre in «Apeshit» è sempre lei che canta: «Non ci credo che ce l'abbiamo fatta».

In aprile i Carter hanno celebrato i primi dieci anni di matrimonio. E qualche giorno fa, al debutto del tour britannico a Cardiff, un video ha mostrato la coppia vestita di bianco con i gemelli e la sorellina maggiore Blue Ivy in una sorta di cerimonia di rinnovo dei voti nuziali.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X