Martedì, 14 Agosto 2018

Tendenza birre speciali, da 2010 +50% volumi venduti in Gdo

(ANSA) - MILANO - E' la birra la protagonista della ripresa nella vendita dei generi alimentari nel canale della grande distribuzione organizzata (Gdo), anzi sarebbe meglio dire le birre, da quelle tradizionali alle speciali. A fronte di un +3,2% (dal 2014 al 2017) complessivo del settore, le birre hanno registrato un +18%.

Nel 2017 la birra venduta nella Gdo (il 58,8% del totale) ammonta a 9,2 milioni di ettolitri e a 1,6 miliardi di euro di ricavi (+19,8% in quantità e +31,8% a valore rispetto al 2010). È la fotografia del settore birrario italiano diffusa dall'Osservatorio Birra in occasione dell'appuntamento 'Heineken Incontra', dove è stato presentato il Rapporto 'Dalla birra alle birre. L'era del drink different', realizzato da Althesys per conto della Fondazione Birra Moretti.

Buona parte del merito di questa accelerazione è delle birre cosiddette speciali, categoria che racchiude prodotti molto diversi tra loro per tecnica di produzione, gradazione alcolica o tipologia di fermentazione. Dal 2010 al 2017 le birre speciali nella grande distribuzione sono cresciute del +49,5% a volume e del +69,7% a valore. Anche le lager, però, crescono a due cifre (+15,2% a volume e +21,4% a valore), a sottolineare una fase molto positiva che riguarda l'intero comparto. "Gli italiani partono dalle lager, poi sperimentano nuovi gusti provando delle birre più particolari - ha commentato Alfredo Pratolongo, presidente di Fondazione Birra Moretti -. La cultura della birra in Italia passa attraverso la varietà, che è sinonimo di ricchezza". La ricerca Althesys conferma che la tendenza birra conquista le case degli italiani grazie alla grande distribuzione, il cui peso è cresciuto del +40% in 20 anni. Oggi il 58,8% della birra si vende nei supermercati e ipermercati. Le birre speciali rappresentano un mercato maturo che pesa 1,5 milioni di ettolitri e vale 466 milioni di euro (il 28,2% a valore). "C'è un grande interesse per le birre speciali, è il mercato del 'drink different' che è in forte crescita - ha concluso Soren Hagh, amministratore delegato di Heineken Italia - . I nuovi prodotti si sviluppano velocemente e per noi questa è una incredibile opportunità per i prossimi anni". (ANSA).

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X