Giovedì, 16 Agosto 2018

Musei, hotel e tour privati: anche la Sicilia entra a fa parte della piattaforma Priceless Cities

Da oggi anche la Sicilia entra a far parte di Priceless Cities, la piattaforma internazionale dedicata a tutti i titolari di carte Mastercard con esperienze uniche legate alle principali città e località del mondo.

Dopo Roma e Milano, grazie alla collaborazione tra Mastercard e UniCredit, le esperienze di Priceless Cities si arricchiscono con una sezione dedicata ad esperienze uniche sull’isola siciliana.

Luca Fiumarella, Head of Marketing Italy di Mastercard, dichiara: “L’Italia ha un grande potenziale in termini di attrattive turistiche per i cittadini di tutto il mondo, e sono tante le opportunità che Priceless Cities offre ai suoi titolari di carte: visitare musei a porte chiuse, soggiornare in hotel con trattamenti speciali e fare tour privati con accesso esclusivo a luoghi “segreti”. E da oggi scoprire la Sicilia sarà ancora più priceless grazie alle indimenticabili esperienze disegnate ad hoc per tutti gli iscritti al programma”.

Oggi la piattaforma Priceless Cities si arricchisce anche con una veste nuova, più consumer friendly e la sua evoluzione consente agli utenti di scegliere tra migliaia di esperienze in tutto il mondo, salvarle sul proprio profilo e condividerle sul web.

“Il turismo - sottolinea Salvatore Malandrino, Regional Manager Sicilia di UniCredit - è un volano strategico per la crescita dell’economia siciliana e permette di valorizzare anche altri asset fondamentali della nostra regione, come l’agroalimentare, l’enogastronomia, l’arte, la cultura e il patrimonio storico e paesaggistico. Nel 2015 abbiamo lanciato il piano triennale UniCredit 4 Tourism, con prodotti di finanza dedicata e attività di consulenza, formazione e marketing riservate alle imprese che operano nel settore dell’ospitalità. A marzo del 2018 abbiamo raggiunto e superato l’obiettivo prefissato e oltre 180 milioni di nuovi finanziamenti sono stati erogati ad imprese siciliane. Riteniamo che l’iniziativa che prende il via oggi possa dare ulteriore impulso alla crescita del settore turistico nella nostra regione”.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X