Mercoledì, 12 Dicembre 2018
IL MESSAGGIO

Governo, Berlusconi: "Formula inedita e contraddittoria, l'Italia si mobiliti"

Governo M5s Lega, Silvio Berlusconi, Sicilia, Politica
Silvio Berlusconi

«La festa della Repubblica quest’anno cade in un momento particolarmente difficile, al termine della crisi politica e istituzionale più complessa dal dopoguerra che vede alla luce una formula di governo inedita e anche  contraddittoria, una formula di governo non scelta dagli italiani con il voto e che deve conciliare valori e programmi diversi se non addirittura opposti, all’insegna del populismo», lo afferma Silvio Berlusconi in un videomessaggio in occasione della festa della Repubblica.

«Non possiamo che votare no alla fiducia a questo governo - continua Berlusconi - l'Italia ha bisogno di ben altro, come nel'94 ci dobbiamo mobilitare per dare voce ad un Italia che non può identificarsi nel governo giallo-verde nè nella sinistra. In questi 25 anni abbiamo rappresentato la parte migliore dell'Italia, quella che chiede il cambiamento nella responsabilità e nella concretezza. È l’Italia del buon senso che lavora, delle persone, delle persone per bene che hanno competenze, l’Italia che vuole aiutare chi è rimasto indietro insomma la parte migliore del paese».

«Noi di Forza Italia siamo qui a rappresentare la parte del paese che è maggioritaria ma che in questi anni è stata dispersa e confusa noi siamo con gli italiani che vogliono eliminare l'oppressione fiscale e giudiziaria, consapevoli che non sonio i cittadini al servizio dello stato ma è lo stato al loro servizio. Noi siamo per l’Ue che ha il grande merito che ci ha fornito dopo due guerre mondiali 70 anni di pace assoluta, la libera circolazione delle persone, delle imprese e dei capitali attraverso frontiere su cui hanno lasciato il sangue milioni di giovani europei, siamo consapevoli che l’Europa deve cambiare rifondarsi dal basso come una comunità di popoli liberi e non come è oggi una burocrazia asfissiante altrimenti il sogno dell’Europa diventa un incubo».

«Siamo in campo e per questo rivolgo a voi appello accorato - conclude Berlusconi - oggi l'alternativa che abbiamo davanti è o noi o loro. Per questo gli italiani per bene e di buona volontà devono scendere in campo. Venite con noi per aiutarci a costruire il nostro comune futuro. Insieme prevarremo e con noi prevarrà l'Italia migliore».

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X