Giovedì, 20 Settembre 2018
CALCIO

Serie A, Ancelotti nuovo allenatore del Napoli: è lui il successore di Sarri

ancelotti al napoli, SERIE A, Carlo Ancelotti, Sicilia, Sport
Carlo Ancelotti e Aurelio De Laurentiis

Adesso è ufficiale: Carlo Ancelotti è il nuovo allenatore del Napoli per i prossimi tre anni. Con un comunicato stampa pubblicato sul sito, il club partenopeo si dice "lieto di annunciare di aver definito un accordo con l’allenatore Carlo Ancelotti avente ad oggetto la guida tecnica della prima squadra per le prossime tre stagioni e quindi a partire dal 2018-2019".

Aurelio De Laurentiis è riuscito dunque a convincere l’ex tecnico di Reggiana, Parma, Juventus, Milan, Chelsea, Paris Saint Germain, Real Madrid e Bayern Monaco ad accettare la panchina azzurra. C'è stato un lungo incontro tra i due cominciato ieri sera a cena e concluso oggi nel pomeriggio. Una full immersion per definire il contratto, il programma e lo staff. "Sono veramente felice e onorato di allenare la squadra di una città unica, sostenuta da un tifo impareggiabile. Forza Napoli sempre!" le prime parole di Ancelotti da tecnico del Napoli, pronunciate anche in inglese, francese e spagnolo e pubblicate sul twitter della società.

Prima che il tecnico emiliano uscisse dal palazzo della Filmauro e prima di ufficializzare il suo ingaggio, il patron del Napoli aveva ringraziato e salutato Maurizio Sarri. "Ringrazio Maurizio Sarri per la sua preziosa dedizione al Calcio Napoli che ha permesso di regalare alla città e ai tifosi azzurri in tutto il mondo prestigio ed emozioni, creando un modello di gioco ammirato ovunque e da chiunque. Bravo Maurizio", questo il post di De Laurentiis che ha di fatto chiuso la stagione del toscano sulla panchina partenopea.

Ancelotti, che ha firmato per tre anni, porterà nel Napoli il figlio Davide come vice ed il cognato Beniamino Fulco, di origini casertane, come nutrizionista. Del vecchio staff potrebbero rimanere Calzona e Nista. All’incontro di oggi alla Filmauro c'era anche il direttore sportivo Cristiano Giuntoli e quindi si è anche parlato di mercato sia in entrata che in uscita.

Come possibili acquisti, si sarebbero già fatti i nomi di Vidal, Benzema e David Luiz, mentre Ancelotti avrebbe messo il veto sulla partenza di Koulibaly mentre avrebbe dato il via libera per la cessione di Jorginho che farebbe entrare nelle casse azzurre una cifra vicina ai 50 milioni. Ancelotti sarà presentato il prossimo 9 luglio nel corso di una conferenza stampa, con la sede ancora da definire.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X