Martedì, 21 Agosto 2018
A LISBONA

Israele trionfa all'Eurovision, quinto posto per Ermal Meta e Fabrizio Moro

eurovision song contest, Ermal Meta, Fabrizio Moro, Sicilia, Cultura
Ermal Meta e Fabrizio Moro sul palco dell'Altice Arena di Lisbona

 È Israele a vincere la finale 2018 dell’Eurovision Song Contest, il festival musicale organizzato ogni anno dall’Unione Europea di Radiodiffusione. Artisti da tutta Europa si sono esibiti in una grande festa di musica e spettacolo.

La performance di Netta Barzilai, sulle note di "Toy", è stata la più votata della lunga serata, andata in onda in diretta su Rai1, con la conduzione di Federico Russo e Serena Rossi, dall’Altice Arena di Lisbona, in Portogallo.

Quinti nella classifica finale, grazie in particolare al televoto, Ermal Meta e Fabrizio Moro, che hanno portato sul palco "Non mi avete fatto niente", il brano dedicato ai temi del terrorismo con cui hanno vinto l’ultimo Festival di Sanremo.

Musica e spettacolo a Lisbona per la finale dell'Eurovision: ecco le immagini più belle

«Ce l'abbiamo messa tutta per far passare il nostro messaggio», hanno commentato ai microfoni di Rai1. Alle spalle di Israele è arrivata la cantante cipriota Eleni Foureira con "Fuego"; terza piazza per l’Austria con Cesar Sampson ("Nobody But You").

La serata ha visto anche un fuori programma: durante l'esibizione della cantante inglese, SuRie, un uomo ha eluso i controlli, è salito sul palco e ha strappato il microfono all’artista, che è rimasta bloccata per qualche secondo. L'organizzazione le ha dato poi un altro microfono per portare a termine la sua canzone, mentre l’uomo veniva allontanato dalla sicurezza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X