Sabato, 26 Maggio 2018

Aston Martin rilancia marchio Lagonda per rivoluzionario super-suv elettrico

ROMA - Aston Martin ha svelato dettagli e programmi per la sua personale e rivoluzionaria interpretazione del tema dei crossover luxury del prossimo decennio. Mentre Rolls, Bentley e Maserati hanno immaginato modelli stilisticamente più convenzionali, perfetta alternativa alle berline top di gamma, Aston Martin sembra voler duplicare quanto fatto da Lamborghini, che con Urus ha dimostrato che sportività e carattere suv possono efficacemente convivere. Quello di Aston Martin, o meglio del brand Lagonda, sarà un veicolo improntato alla massima dinamicità, con linee tese, abitacolo rialzato e super-prestazioni assicurate in questo caso dalla sola propulsione 100% elettrica. ''Nel rilanciare uno dei nomi più iconici dell'automobilismo abbiamo creato un'opportunità unica - ha affermato il presidente e AD di Aston Martin Andy Palmer - un modello che ci consente di mettere da parte l'approccio ereditato dal 20mo secolo e ci ha invece permesso di progettare un auto basata sulle richieste e i desideri del 21mo secolo''. La Casa di Gaydon - che com'è noto è controllata dalla italiana InvestIndustrial della famiglia Bonomi - ha comunicato che questo super-suv ''sarà il primo prodotto della reinventata marca di lusso Lagonda'' e che debutterà nel 2021. Ispirato allo studio di stile che era stato presentato in marzo al Salone di Ginevra, il suv elettrico Lagonda ''manterrà l'audacia del Vision Concept''ha dichiarato il chief creative officer di Aston Martin Marek Reichman. Ed ha sottolineato che ''Lagonda è un marchio di lusso, ma è anche un brand radicato nella tecnologia. Il nostro sarà un suv unico nella guida e quindi è corretto che il suo aspetto rifletta quella nuova realtà e servire da punto di riferimento per un futuro in cui le automobili più desiderabili e prestigiose hanno ancora un posto''.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X