Giovedì, 24 Maggio 2018
STRAGE

Cina, sette bambini uccisi davanti una scuola da un uomo con un coltello

Sicilia, Mondo
FOTO ARCHIVIO

PECHINO. Un uomo armato di coltello ha ucciso almeno sette bambini in Cina, ferendone altri 12 (e non 19 come inizialmente riferito) all'uscita della scuola. Lo riferiscono le autorità cinesi, secondo quanto riporta la Bbc. L'aggressore è stato arrestato. La strage si è verificata nel nord del Paese.

Le autorità hanno reso noto che l'attacco è avvenuto alle 18 locali (le 11 italiane) in una scuola secondaria a Mizhi, nella provincia dello Shaanxi, nel nord del Paese. I feriti stanno ricevendo le cure. La Bbc aggiunge che non è stata resa nota l'età degli studenti, ma si tratterebbe di ragazzini tra i 12 ed i 15 anni. In Cina negli ultimi anni ci sono stati numerosi attacchi di questo tipo.

A febbraio, un uomo armato di coltello aveva ucciso una donna e ferito altre 12 persone in un centro commerciale di Pechino.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X