Giovedì, 13 Dicembre 2018
LA TRAGEDIA

Ospedali non la ricoverano, bimba di 4 anni muore per otite a Brescia

bimba morta per otite, Sicilia, Cronaca
Una veduta interna del pronto soccorso pediatrico dell'ospedale civile di Brescia dove è deceduta una bambina di 4 anni a causa della degenerazione di un'otite, Brescia, 6 aprile 2018. ANSA/ FILIPPO VENEZIA

MILANO. Da un mese e mezzo la piccola Nicole, 4 anni, aveva febbre e dolori al collo, era stata visitata all'ospedale di Manerbio e alla Poliambulanza, ma non era stata ricoverata. Sabato scorso i genitori hanno deciso di portarla di corsa all'ospedale Civile di Brescia, dove le condizioni della piccola sono apparse molto gravi.

Portata nel reparto di Rianimazione Pediatrica, Nicole è morta ieri pomeriggio. Il caso - come riporta il Giornale di Brescia - è stato segnalato alla Procura. Per la piccola è stata fatale la degenerazione di un'otite, che ha causato un'infezione particolarmente aggressiva e acuta.

Il corpo di Nicole dovrebbe fare ritorno oggi a Gottolengo, il paesino dove viveva insieme ai genitori, giovane coppia molto legata alla parrocchia e alla scuola dell'infanzia della figlia.

"La nostra comunità perde una dolce creatura ed abbraccia commossa i giovani genitori. Soli non sarete": è il messaggio rivolto dal sindaco di Gottolengo, Giacomo Massa, ai genitori della piccola Nicole, morta ieri a 4 anni per la degenerazione di un'otite.

"La settimana scorsa camminavo come di consueto tra le bancarelle nel mercato del sabato accompagnato da collaboratori e amici. Il papà Mattia - scrive il primo cittadino del piccolo Comune del Bresciano - si è fermato per salutarmi e tu piangevi, allorché al monito "guarda c'è il Sindaco" hai smesso per qualche minuto di piangere, tolto volontariamente il ciuccio e non mollando il tuo inseparabile peluche, m'hai dato un dolce bacino. Da quando mi vedesti per la prima volta tutto bardato e con il tricolore al petto non perdesti più occasione per un abbraccio sincero ed un saluto affettuoso. Piccola Nicole, 'Beyond the door there's peace I'm sure And I know there'll be no more tears in heaven'" ha concluso citando la canzone una canzone di Eric Clapton.
Sulla pagina della scuola dell'infanzia di Gottolengo, frequentata dalla piccola, l'immagine di una candela e un saluto: "Ciao piccolo dolce Angioletto".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X