Venerdì, 20 Luglio 2018
LA MANOVRA

Nella Finanziaria approvata dalla giunta anche i soldi per rinnovare il contratto dei regionali

di

PALERMO. Ci sono anche i soldi per rinnovare il contratto dei regionali nella Finanziaria che la giunta ha faticosamente approvato ieri notte. Una manovra che inizia il proprio percorso fra mille incognite, che non permettono di escludere un rinvio ad aprile.
Fra le misure entrate nell’ultima notte di trattative fra gli assessori, quella di maggior peso riguarda i 35 milioni stanziati per il rinnovo del contratto. Somme che l'assessore alla Funzione Pubblica, Bernadette Grasso, ha fatto aggiungere ai 10 già in bilancio l’anno scorso.

E che risulterebbero comunque insufficienti, almeno secondo i sindacati che hanno sempre chiesto di stanziare minimo 50 milioni per crescere rispetto agli 85 euro (mediamente) di aumenti lordi mensili annunciati.

"Non possiamo che accogliere con soddisfazione l'annuncio dell'assessore all'Economia Gaetano Armao. Il rinnovo del contratto dei regionali è un diritto che non può più essere negato". Lo affermano per la Cisl Fp Sicilia, Paolo Montera, Fabrizio Lercara e Paolo Luparello, rispettivamente segretario generale, segretario regionale e responsabile della dirigenza, commentando la notizia dell'inserimento dei fondi per il rinnovo del contratto dei regionali nel ddl di Stabilità.
"Adesso - concludono - ci aspettiamo che gli impegni presi siano onorati in tempi ragionevoli perché non possiamo più procrastinare una riforma degli ordinamenti professionali del comparto e della dirigenza, vecchi di quasi tre lustri. Non è più accettabile che ci siano lavoratori che con stipendi da mille euro al mese svolgano mansioni importanti e delicate. Se non si agirà in tempi brevi, la macchina burocratica non potrà che continuare a funzionare male o fermarsi, con grave danno per i cittadini”.

Ulteriori dettagli su questa e altre norme in un articolo sul Giornale di Sicilia in edicola domani

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X