Mercoledì, 12 Dicembre 2018

Al debutto a Ginevra Alfa Romeo Stelvio e Giulia NRING

(ANSA) - ROMA, 1 MAR - Passione e sportività saranno i grandi protagoniste allo stand Alfa Romeo del prossimo Salone di Ginevra (8-18 marzo). Per la kermesse elvetica, infatti, la Casa del Biscione ha annunciato la presentazione di nuove serie speciali dedicate a Giulia, Stelvio e 4C. Per le prime due sotto i riflettori ci sono, innanzitutto, le edizioni limitate NRING delle rispettive varianti Quadrifoglio Verde che rendono omaggio ai primati sul giro, stabiliti nei mesi scorsi dalle due vetture proprio sulla Nordschleife del Nuerburgring. Al debutto, poi, per la berlina la versione Veloce Ti (Turismo internazionale).

Infine, in passerella per la due posti 4C ci sono le ''special'' Coupé Competizione e Spider Italia. Le Giulia e Stelvio Quadrifoglio NRING saranno prodotte ciascuna in 108 unità, tante quante sono gli anni di vita del Marchio italiano. Entrambe montano il motore 2.9 V6 Bi-Turbo da 510 Cv e 600 Nm di coppia, quello di vertice della gamma del Biscione.Esternamente si riconoscono per il colore ''Grigio Circuito'' e per l'utilizzo della fibra di carbonio per lo scudetto anteriore, gli inserti sulle minigonne e le calotte degli specchi retrovisori. Il tetto è in carbonio ''a vista''.

Materiale utilizzato anche per rivestire la plancia. La loro dotazione prevede i sedili sportivi Sparco con cuciture rosse e guscio in carbonio, il pomello del cambio automatico con inserto in carbonio firmato dalla Mopar, come i tappetini con logo rosso. Il volante è in pelle e Alcantara, sempre con inserti in carbonio. Ci sono, inoltre, i freni carbo-ceramici, il controllo automatico della velocità di crociera di tipo adattivo (ACC), l'impianto hi-fi Harman Kardon abbinato al sistema di infotainment con schermo da 8,8 pollici, dotato di Apple CarPlay e Android Auto. La Giulia è in premiere anche nella versione Veloce Ti, abbinata al benzina turbo da 280 Cv e alla trazione integrale Q4: la livrea Rosso Competizione è il suo biglietto da visita, insieme ad alcuni dettagli di stile presi a prestito dalla Quadrifoglio Verde come le minigonne, lo spoiler anteriore e i cerchi in lega bruniti, a 5 fori, da 19''. L'equipaggiamento include il cielo vettura nero, la plancia rivestita in pelle con inserti in carbonio, i sedili in pelle e Alcantara con cuciture nere e dettagli in carbonio realizzati dalla Mopar. Tra questi da citare i battitacco retroilluminati con logo Alfa Romeo, la ''V'' del trilobo, l'inserto del pomello cambio, e le calotte degli specchietti retrovisori. Sono standard il sistema infotainment Alfa Connect 3D NAV con schermo da 8,8'' e il pacchetto audio premium Harman Kardon.

Per Stelvio da segnalare il nuovo Pack Performance che prevede le sospensioni attive Alfa Active Suspension, il differenziale posteriore meccanico autobloccante e le palette cambio per il volante realizzate in alluminio ricavato dal pieno. Infine, spazio alle 4C Competizione e Italia, entrambe equipaggiate con il motore turbo benzina 1750 da 240 CV che assicura performance molto elevate (0-100 km/h in 4,5 secondi), grazie al peso contenute delle vetture. La prima, con carrozzeria Coupé, presentata in colore Grigio Vesuvio Opaco, sfoggia vari dettagli in fibra di carbonio come tetto, spoiler posteriore, calotte specchi, presa d'aria laterale e mascherina dei fari. Altre specificità estetiche sono il paraurti anteriore con prese d'aria in tinta con la carrozzeria, i cerchi in lega con trattamento scuro (da 18'' all'anteriore, da 19'' al posteriore), le pinze dei freni rosse e lo scarico centrale Akrapovi in titanio. A bordo si notano volante sportivo e sedili in pelle e microfibra con cuciture rosse e la targhetta numerata a 108 esemplari. Targhetta presente anche sulla serie limitata 4C Spider ''Italia'' che ha come elementi distintivi il colore in Blu Misano della carrozzeria, gli adesivi tricolori, i cerchi da 18'' all'anteriore e da 19'' al posteriore con disegno a cinque fori, attraverso cui si vedono le pinze freno gialle, che richiamano le cuciture di sedili, plancia, volante e pannelli porta. Di serie monta impianto Hi-Fi premium della Alpine con subwoofer e il doppio scarico centrale in titanio firmato Akrapovic. (ANSA).

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X