Venerdì, 14 Dicembre 2018
VERSO LE ELEZIONI

M5S, Di Maio: "Un ministro siciliano? Perchè no?"

elezioni politiche 2018, Sicilia, Politica
Luigi Di Maio

PALERMO. «Un ministro siciliano? Perché no? La Sicilia è la più grande Regione d’Italia, molto cara al Movimento e merita particolare attenzione». Lo dice il candidato premier del Movimento 5 stelle Luigi Di Maio in una intervista pubblicata nell’ultimo numero di «Cittadini 5 Stars», il periodico del gruppo parlamentare 5stelle all’Assemblea regionale siciliana che sarà distribuito gratuitamente nei prossimi giorni dagli attivisti 5 Stelle nelle piazze, nei banchetti organizzati dal Movimento e nei mercati della Sicilia. L'ipotesi di una rappresentanza siciliana nell’eventuale squadra di governo 5 Stelle «è giustificata dall’importanza che l’isola da sempre riveste per il Movimento». Sarebbe per Di Maio anche "un risarcimento per una terra martoriata da decenni di malapolitica».

«Rimane aperta la possibilità che la Sicilia possa essere rappresentata da un ministro o sottosegretario nella squadra di un eventuale governo a 5Stelle» afferma ancora il candidato premier che ricorda:"il risultato che abbiamo fatto nell’isola è veramente incoraggiante perché grazie a questo 35%, a livello nazionale, possiamo raggiungere qualsiasi risultato. In Sicilia il nostro trend è in netta ascesa: 18% nel 2012, 25% nel 2013 e a novembre il 35%. Il 4 marzo a questo punto può succedere di tutto. Un risultato straordinario è alla nostra portata».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X