Martedì, 23 Ottobre 2018

Vini bio di Masi in missione ecologica nella calotta polare

Terra e Gusto
© ANSA

- Missione ecologica ai confini del mondo nella calotta polare per i vini biologici di Masi Agricola, nel segno della sensibilizzazione al tema del cambiamento climatico. Le produzioni dei vigneti argentini e toscani saliranno a bordo della piccola nave 'Malmoe' diretta alle isole Svalbard nel cuore dell'Oceano Artico, che accoglie la spedizione della The Perfect World Foundation (Tpwf), associazione no-profit per la conservazione e la protezione della natura e degli animali con base in Svezia.

Obiettivo della spedizione artica sono la diffusione e la sensibilizzazione al tema del cambiamento climatico e per questo a bordo sono state accolte anche 12 persone 'comuni', tra cui commercianti, fotografi, imprenditori, come nuovi ambientalisti per scoprire con questa esperienza cosa significa una terra incontaminata minacciata dal mutamento climatico in atto nel pianeta. E così il bianco argentino Passo Blanco Masi Tupungato e il rosso toscano Poderi BellOvile Serego Alighieri arriveranno nel suolo ghiacciato dell'arcipelago Svalbard, il luogo abitato più a Nord del mondo, alla latitudine 80, a soli 900 km dal Polo Nord. ''A Masi - commenta Raffaele Boscaini, rappresentante della settima generazione di famiglia dell'azienda vinicola veneta - siamo emozionati di far parte con i nostri vini biologici di questa impresa finalizzata a mettere in luce le criticità ambientali del nostro pianeta''.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X