Lunedì, 17 Dicembre 2018

Sorprendente Favino: il monologo sui migranti commuove l'Ariston - Video

SANREMO. Un sorprendente Piefrancesco Favino sa fare anche 'l''uomo della parola'. All'ultima serata del Festival di Sanremo porta sul palco dell’Ariston un brano da "La notte poco prima della foresta" di Bernard-Marie Koltès, storia di estraneità e di esclusione, appena andata in scena all’Ambra Jovinelli di Roma.

Un pezzo che l’attore, in un crescendo di pathos, recita con le lacrime agli occhi. Sul finale entrano in scena Fiorella Mannoia e Claudio Baglioni, che intonano insieme Mio fratello che guardi il mondo di Ivano Fossati. E la commozione contagia anche Baglioni.

Il video è tratto dal profilo twitter della Rai.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X