Mercoledì, 21 Febbraio 2018

Baudo commuove la Ricciarelli: "Katia fondamentale per la mia vita"

MILANO. Da anni non hanno alcun rapporto. Ma Pippo Baudo è riuscito a commuovere la sua ex moglie Katia Ricciarelli con la quale nel 1986 è convolato a nozze. Si sono separati nel 2004 e poi hanno divorziato. E dopo la presenza di Baudo al Festival di Sanremo e prima all'intervista con Costanzo, l'ex soprano non nasconde la sua contentezza:"Gli scriverò 'Ciao Pippo, ho apprezzato molto quello che hai detto sia a Sanremo che da Costanzo".

Lo ha detto con candore il celebre soprano di fama internazionale, ospite del programma di Rai Radio1 Un Giorno da Pecora, condotto da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari. Però Baudo ha anche detto che non vi sentite più..."Non importa. Il modo in cui ha parlato mi è piaciuto". Ha spiegato che lei è stata fondamentale per la sua vita. "Questo è stato molto bello".

Gli ha scritto un messaggino per ringraziarlo? "No - ha replicato Ricciarelli - perché non mi ricordo il suo numero, se me lo date gli mando un messaggio". Detto, fatto, i conduttori hanno dato il numero alla cantante lirica, che ha detto: "gli scriverò 'Ciao Pippo, ho apprezzato molto quello che hai detto sia a Sanremo che da Costanzo".

Si è commossa nel vederlo di nuovo sul palco dell'Ariston? "Un po' sì". Ad un certo punto hanno dovuto 'tirarlo via' dal palco.."Eh si - ha detto la Ricciarelli - questo è stato sempre un suo limite". E' vero che fuori dall'Italia era lei quella più famosa tra i due? "Si, una volta ad Amburgo, in un hotel, il portiere gli disse Good Morning, Mr. Ricciarellli. Per lui è stato un colpo".

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X