Martedì, 22 Maggio 2018

Trovato il modo per predire l'epilessia nei neonati

Salute e Benessere
Trovato il modo per predire l'epilessia nei neonati
© ANSA

 E' stato trovato il modo per predire, nei neonati, il rischio di epilessia o di paralisi cerebrale. Si può usare, infatti, l'Indice di Apgar, una scala realizzata dalla anestesista Usa Virginia Apgar negli anni Cinquanta, per cercare di capire l'efficienza delle funzioni vitali primarie dei piccoli appena nati.
    Il rischio, infatti, aumenta con la diminuzione del punteggio, ma anche i punteggi leggermente più bassi possono essere collegati a un rischio più elevato di queste diagnosi. E' il risultato di uno studio condotto dal Karolisnka Institutet e pubblicato sul British medical journal. La scala Apgar varia tra 0 e 10, e con un punteggio di 10 si indica un bambino in piena salute. Gli studiosi svedesi hanno analizzato oltre 1,2 milioni di bambini senza malformazioni nati tra il 1999 e il 2012.
    Un totale di 1.221 bambini (lo 0,1 per cento) ha sviluppato la paralisi cerebrale. Rispetto ai bambini con un punteggio Apgar di 10, i bambini con un punteggio di 9 avevano quasi il doppio del rischio di sviluppare questa patologia, mentre un punteggio di 0 era associato a un rischio aumentato di 280 volte. Nello studio è stato dimostrato che anche piccoli cambiamenti nel punteggio rilevato a cinque e dieci minuti dopo la nascita influiscono sui rischi. (ANSA).
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X