Mercoledì, 25 Aprile 2018
ROMA

Caso Dell'Utri, il Tribunale si riserva di decidere sulla scarcerazione

scarcerazione dell'utri, Marcello Dell'Utri, Sicilia, Cronaca
Marcello Dell'Utri

ROMA. I giudici del tribunale di Sorveglianza di Roma si sono riservati di decidere in merito all'istanza di scarcerazione per motivi di salute dell'ex senatore Marcello Dell'Utri presentata dai suoi difensori.

La procura generale ha espresso parere negativo nel corso dell'udienza svoltasi a porte aperte. Dell'Utri, collegato in videoconferenza e che non ha fatto dichiarazioni, è attualmente detenuto nel carcere di Rebibbia dove sta scontando una pena a 7 anni di reclusione per concorso esterno in associazione mafiosa.

L'ex senatore è affetto da una cardiopatia e una forma di diabete grave e a luglio scorso gli è stato diagnosticato un tumore maligno alla prostata.

In questi giorni lo stanno salvando lo studio e la lettura di libri. Spero che i giudici prendano una decisione con serenità dopo avere analizzato tutti gli aspetti di questa vicenda". Lo ha detto Marco Dell'Utri, primogenito dell'ex senatore Marcello, a margine dell'udienza del tribunale di Sorveglianza di Roma che si è riservato di decidere in merito alla scarcerazione per motivi di salute dell'ex senatore attualmente detenuto nel carcere di Rebibbia

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X