Martedì, 16 Gennaio 2018
LIBERI E UGUALI

Boldrini: "Se il Pd non cambia rotta, niente alleanze alle Politiche"

ROMA. «Io non sono affatto contenta delle divisioni nel centrosinistra, ma se il Pd non si rende conto dell’allontanamento dell’elettorato è un problema», ha detto alla trasmissione di Radio Capital Circo Massimo l’esponente di LeU e presidente della Camera, Laura Boldrini.

«Siamo passati dal 40 al 25% degli elettori, c'è stato un vero e proprio smottamento ma la rotta non è stata cambiata. L'alleanza con il Pd resta una possibilità ma dipende se si mostrerà disponibile a cambiare rotta», prosegue Boldrini. Per il Lazio e la Lombardia un’eventuale alleanza di LeU con il Pd «non può prescindere dal merito, bisogna evitare le alleanze contro. Oggi ci saranno le assemblee dei delegati di Leu della Lombardia e del Lazio: vediamo cosa i delegati vogliono fare perché chi decide a livello nazionale non può bypassarli».

Il presidente della Camera annuncia di stare valutando una querela nei confronti di Matteo Salvini: «La distanza tra me e lui è abissale. La paura, la sopraffazione sono la sua cifra e lui è un simpatico signore che ha paragonato la terza carica dello Stato ad una bambola gonfiabile: non escludo di denunciarlo. Fino a questo momento da presidente della Camera ho cercato di evitare denunce. Ma mi sono resa conto che da quando, ad agosto, ho iniziato a denunciare chi mi insulta sul web, le cose sono cambiate: questi leoni da tastiera si sono dati a gambe e questo deve essere un segnale a tutte le donne a cui io dico 'denunciate'».

Infine sul caso molestie, Boldrini critica il leader di Fi, Silvio Berlusconi: «Non si può buttarla a tarallucci e vino facendo finta che sono cose su cui ci si può ridere sopra. La questione molestie non la si sdogana come ha fatto Berlusconi - ha detto Boldrini ieri sera, ospite a Porta a Porta -. Il corteggiamento è gradito quando è corrisposto, ma qui parliamo di molestie e vuol dire che tu non lavori se non mi concedi quello che voglio. Mischiare le due cose è una mistificazione, un problema serio. Questo non è accettabile e non è rispettoso».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X