Lunedì, 22 Ottobre 2018
L'ESTRAZIONE

Lotteria Italia, i 5 milioni vinti ad Anagni: la Sicilia a bocca asciutta anche per i premi di seconda categoria

ROMA. Anagni fa festa. Il primo premio da 5 milioni della Lotteria Italia è andato al fortunato possessore del biglietto Q 067777, acquistato nel comune in provincia di Frosinone, dove sono stati comprati anche altri due biglietti di seconda fascia premiati con 50mila euro. Ma c'è anche da dire che la fortuna si è prodigata poi in sole tre altre regioni: il secondo premio da 2,5 milioni è andato infatti al biglietto con serie e numero P 245714 venduto a Milano. A seguire, il terzo da 1,5 milioni è stato venduto a Rosta, in provincia di Torino (D 034660), il quarto da 1 milione a Pinerolo, in provincia di Torino (P 462926), e il quinto da 500 mila euro a Roma (D 034660). Nessuno dei premi di prima fascia è stato acquistato in Sicilia, nè al Sud.

La Lotteria Italia di quest'anno ha distribuito premi per oltre 28 milioni di euro, il tutto grazie a una numero venduto di biglietti che è stato pari a 8.603.900, che ha dato vita a una raccolta complessiva di 43.019.500 euro. Il fatto che il primo premio sia andato a un piccolo comune del Lazio suona da riconoscimento in qualche modo all'insistenza dei suoi abitanti nel cercare la fortuna. Non a caso l'Agenzia delle dogane e dei monopoli ha certificato che è proprio il Lazio la regione in cui sono stati venduti più biglietti per l'edizione 2017 della Lotteria Italia.

Per la precisione sono stati 1.640.600 i tagliandi venduti, di cui 1.278.020 acquistati nella sola Provincia di Roma. Una graduatoria del tutto particolare, in cui il Lazio è riuscito a sopravanzare facilmente la Lombardia, fermatasi a 1.464.290 biglietti venduti, e l'Emilia Romagna (830.220). L'edizione che si è appena conclusa della Lotteria Italia rappresenta, a detta dell'agenzia specializzata Agipronews, il terzo miglior risultato dal 2011 per numero di biglietti venduti: in quell'edizione i tagliandi staccati furono 9,6 milioni (in calo del 17,2% rispetto all'edizione precedente), scesi poi a 8 milioni nel 2012 (-16%), a 6,9 milioni nel 2013 (-13,3%), per poi assestarsi a 7,6 milioni nel 2014.

Due anni fa i tagliandi staccati sono stati nel complesso 8,7 milioni (+13%), mentre lo scorso anno hanno raggiunto quota 8,8 milioni (+1,3%). Che il Lazio sia stato il protagonista assoluto di quest'ultima edizione della Lotteria Italia trova conferma anche dai dati elaborati da Agipronews: oltre al primato di vendita, il primo premio da 5 milioni venduto ad Anagni e il terzo da 500mila euro a Roma, ci sono anche altri 16 premi da 50mila euro ciascuno.

Sei dei biglietti vincenti di seconda categoria sono stati venduti nella Capitale, altri due ad Anagni, i restanti 8 a Latina, Tivoli, Fiumicino, Anzio, Gallicano, Colleferro, Capena e Monterotondo. Seconda per premi di seconda categoria la Lombardia: oltre al premio da 2,5 milioni la dea bendata ha elargito altri 9 biglietti vincenti da 50 mila euro ciascuno. Terzo posto per l'Emilia Romagna, con 7 biglietti vincenti di seconda categoria, e 5 a testa per Campania e Toscana. Il Piemonte, dove sono finiti i biglietti da 1,5 e 1 milione di euro, resta invece a secco di vincite da 50 mila.

PREMI DI SECONDA FASCIA. Sicilia a bocca asciutta anche per quanto riguarda i premi di seconda categoria della Lotteria Italia.

L'Agenzia delle dogane e dei monopoli ha comunicato le serie e i numeri dei 50 biglietti estratti di seconda categoria del valore di 50.000 euro ciascuno.

Ecco quali sono con  serie, numero e la città in cui sono stati venduti: F 233484 Firenze; U 205349 Montese (MO); I 465167 Roma; U 076485 Magione (PG); R 415050 Roma; B 114774 Bagnolo Mella (BS); I 170928 Bresso (MI); R 089935 Altopascio (LU); M 405207 Tivoli (RM); A 133596 S. Gennaro Vesuv. (NA); U 064207 Fiumicino (RM); G 084289 Corigliano Calabro (CS); D 291950 Correggio (RE); F 206540 Roma; T 206856 Roma; S 368547 Latina; L 436591 Desenzano (BS); C 059259 Anagni (FR); B 367022 Firenze; E 224798 Parma; R 491223 Roma; A 466628 Torre Annunziata (NA); N 242819 Caronno Pertusella (VA); I 268849 Avella (AV); T 294994 Anzio (RM); M 239686 Sassari; F 224885 Binasco (MI); N 077178 Somma Lombarda (VA); G 133761 Sorrento (NA); G 120663 Piubega (MN); I 324044 Jesi (AN); G 267830 Serravalle Pistoiese (PT); N 486646 Sestola (MO); C 250085 Casoria (NA); S 049055 Reggello (FI); Q 186089 Vicenza; E 287918 Piacenza; N 028098 Bologna; A 043587 Milano; Q 375626 Gallicano nel Lazio (RM); N 168284 Busto Arsizio (VA); O 352360 Colleferro (RM); E 080180 Lucera (FG); F 201816 Campobasso; L 090599 Capena (RM); D 398757 Monterotondo (RM); M 260568 Codroipo (UD); P 391773 Roma; E 208473 Casalgrande (RE); A 058487 Anagni (FR).

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X