Domenica, 27 Maggio 2018

Duecentomila euro per la Volvo 262C Bertone di David Bowie

ROMA - La presenza del nome di un proprietario celebre - attore, cantante o regnante che sia - sul libretto di circolazione alla voce 'primo proprietario' ha indubbiamente un valore particolare, tanto da far salire le quotazioni delle auto da collezione a valori altrimenti inimmaginabili.

E' quanto è accaduto nei giorni scorsi, quando una pur elegante e rara Volvo 262C prodotta da Bertone nel 1981 è stata venduta in Svizzera per il corrispettivo di 200mila euro, per il solo fatto di essere appartenuta al grande cantautore e attore David Bowie, scomparso nel 2016. L'auto, di cui sono stati costruiti complessivamente 6.622 esemplari (di cui la gran parte esportati in Usa) è infatti reperibile nel mercato dell'usato per cifre che spaziano dai 5 ai 25mila euro, a seconda delle condizioni generali e del chilometraggio.

L'aver fatto parte della scuderia di Bowie - appassionato sia delle quattro che delle due ruote, che compare sul libretto con il suo vero nome, David Robert Jones - rappresenta dunque un plus valore di assoluto rilievo.

La Volvo 262C era stata disegnata e 'riprogettata' in collaborazione con Bertone e prodotta in Italia nello stabilimento di Grugliasco sfruttando il pianale e gli organi meccanici della berlina di lusso 264. Sotto al cofano un motore V6 di 2,7 litri della gamma PRV (Peugeot Renault Volvo) da 155 Cv.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X