Martedì, 11 Dicembre 2018

Il nuovo Steptronic a doppia frizione arriva sulle Mini

Motori
© ANSA

ROMA - Sulle Mini berlina a tre e cinque porte e sulla Cabrio debutta il cambio Steptronic a sette rapporti. La nuova trasmissione viene proposta in alternativa al manuale a sei marce e promette bassi consumi e rapidità di utilizzo, senza rinunce in fatto di comfort, rispetto ai tradizionali automatici. Si tratta di un'unità caratterizzata dalla presenza di due frizioni in bagno d'olio, che unisce due trasmissioni parziali in una singola scatola del cambio: una è preposta ai passaggi di rapporto pari (2a, 4a, 6a), l'altra ai dispari (1a, 3a, 5a, 7a) e alla retro. ''Durante la marcia - chiariscono dalla Casa -, una delle due frizioni è aperta e l'altra è chiusa. Interagiscono quando il guidatore cambia marcia salendo o scendendo di rapporto: l'apertura di una frizione attiva contestualmente la chiusura dell'altra'', una soluzione che va a vantaggio, appunto, della rapidità di cambiata ma anche dei consumi. Al riguardo viene chiarito: ''Il controllo elettronico comprende anche una strategia di cambiata basata su dati di navigazione e consente sia lo start/stop del motore sia la marcia in folle per ridurre consumi ed emissioni''. In particolare, la funzione di 'veleggio' è disponibile sia nella modalità 'Mid' sia in quella 'Green'. In quest'ultimo caso la trasmissione viene disaccoppiata appena il guidatore toglie il piede dall'acceleratore, così da far avanzare il veicolo al minimo, ''senza alcun effetto frenante del motore e con un consumo di carburante minimo''.

Le Mini automatiche con il nuovo 7 marce si riconoscono internamente per la particolare forma della leva del cambio, dal pomolo più allungato rispetto a quello dello Steptronic a 6 rapporti. Di nuova concezione, la leva ritorna sempre nella posizione originaria dopo aver effettuato il passaggio di impostazione da ''drive'' (D) a folle (N), a retromarcia (R). La scelta parcheggio si inserisce premendo il pulsante ''P''. Per selezionare l'impostazione sportiva (S), che prevede differenti regimi di cambiata e permette anche di scegliere i rapporti manualmente, il guidatore deve spostare la leva selettrice sulla sinistra. Già apprezzato nelle competizioni, il nuovo doppia frizione, spiegano da Mini, consente al guidatore di ''mantenere l'acceleratore premuto mentre il controllo della trasmissione stabilisce i momenti di cambiata in modo così preciso e in una frazione di secondo garantendo che il regime di rotazione del motore sia sempre ideale dopo ogni cambiata per assicurare un aumento continuo della velocità''.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X