Lunedì, 23 Aprile 2018
DA GDS IN EDICOLA

Corte dei Conti, ultimatum alla Regione sui rifiuti: legge entro 6 mesi

PALERMO. La Corte dei Conti boccia la Regione sulla raccolta dei rifiuti. Come si legge sul Giornale di Sicilia in edicola in una relazione i giudici contabili mettono in luce tutti i punti oscuri del sistema.

Nella parte finale si legge: «Le verifiche effettuate hanno evidenziato l’esistenza di una situazione difficilmente superabile e alquanto preoccupante, posto che il sistema di gestione dei rifiuti delineato dalla normativa regionale vigente si è rivelato inattuabile, oltre che per inadeguatezza dell’azione di impulso e di coordinamento svolta dall’amministrazione regionale anche per ragioni connesse alla sua incoerenza e contraddittorietà».

Un atto d’accusa in 28 pagine, quello della Corte dei Conti, trasmesso al ministero dell’Ambiente (che proprio in queste settimane deve valutare gli impegni presi dalla Regione) e con il quale i magistrati assegnano sei mesi di tempo al nuovo governo per porre rimedio alle principali criticità.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X