Sabato, 21 Aprile 2018

Gasperini: "Due punti persi, ma cresce l'autostima"

BERGAMO. "Per come è andata sono due punti persi, ma da queste partite esci più forte e alzi l'autostima. La prima mezz'ora è stata straordinaria, forse è stata la prestazione migliore di questa stagione".

Gian Piero Gasperini assolve la sua Atalanta nonostante sprechi e disattenzioni contro la Lazio: "La mia è una squadra di livello che è stata capace di pressare molto alta creando molte occasioni al cospetto di una delle big del campionato, ne sono gratificato - continua il tecnico nerazzurro -. La classifica è comunque buona, anche se alla fine i ragazzi erano delusi per non aver vinto. Ho la convinzione che possiamo giocarcela con quasi tutte: i tre davanti si sono mossi benissimo, è un reparto che gioca in equilibrio e in simmetria".

A parte l'elogio di Ilicic, Petagna e Gomez ("Vederli in campo insieme è divertente"), Gasperini non se la sente di gettare la croce addosso a nessuno dei suoi: "Berisha è stato determinante in tante occasioni, sul primo gol preso abbiamo sbagliato prima in altre zone del campo - taglia corto -. Milinkovic è un giocatore che sa leggere le situazioni, Luis Alberto e Felipe Anderson pure. Nel secondo tempo pur assumendo un assetto più prudente siamo comunque ripartiti fortissimo: siamo settimi, non posso creare stress per una vittoria sfuggita di poco per i singoli episodi".

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X