Sabato, 21 Luglio 2018
SCI

Sofia Goggia è tornata, un altro podio in SuperG

TRENTO. Ormai Sofia Goggia è davvero tornata quella che lo scorso anno aveva stupito il mondo dello sci con una serie incredibile di di 13 podi. Dopo il secondo posto nel SuperG di sabato, l’azzurra è tornata sul podio, terza nel SuperG di oggi sempre in Val d’Isere in 1.06.28. E poco ci è mancato che ripetesse la piazza d’onore visto che ha rimediato un distacco minimo di tre centesimi dalla seconda, Tina Weirather del Liechtenstein, che infatti ha chiuso in 1.06.25. Oltre a questo nuovo podio francese di Sofia - il 15/o in carriera - l’Italia uomini nel gigante casalingo di Alta Badia si è dovuta invece accontentare e dell’ottavo posto di Luca De Aliprandini : un pò poco sulla pista che più azzurra non si può, anche se oggi il fuoriclasse austriaco Marcel Hirscher ha messo tutti in fila, per il 5/o anno di fila.

E’ stata così una grande giornata di gloria per l’Austria che ha primeggiato, tra le donne, con un’altra grandissima campionessa: Anna Veith, al ritorno al successo dopo una attesa di due anni e mezzo per infortuni. Si è imposta in 1.05.77. A 28 anni- con nel palmares due grandi coppe del mondo conquistate prima di sposarsi quando ancora si chiamava Anna Fenninger, tre titoli mondiali ed uno olimpico - ha portato ora a 15 successi in cdm. Per l’Italia - con le ragazze ancora una volta più brave dei maschi - vi sono poi Federica Brignone 7/a in 1.06.86, e poi Anna Hofer 10/a In 1.07.29 e Nicol Delago 11/a in 1.07.35. Più indietro Nadia Fanchini in 1.07.45, Johanna Schnarf in 1.07.57 e Marta Bassino in 1.07.97. '' Sono riuscita a fare come ieri e sciare come so, a mente sgombra» ha commentato soddisfatta Sofia Goggia che pure ha lamentato di aver perso l'appoggio di un bastone alla partenza : un disguido che le è costato il 2/ o posto. Va però anche anche detto che non è invece scesa in pista la campionessa Usa Lindsey Vonn, vincitrice ieri, lamentando dolori ad un ginocchio.

La giornata del trionfo austriaco è stata completata dal successo di Marcel Hirscher in Val Badia con il tempo splendido di 2.25.42. Ha dato un distacco di ben 1.70 al norvegese Henrik Kristoffersen e di 1,82 allo sloveno Zan Kranjec. Per Hirscher - sei grandi coppe del mondo in serie , ter titoli mondiali ed un oro olimpico - è la quinta vittoria consecutiva sulla Gran Risa: ha superato così Alberto Tomba, 'fermò a 4. In più Hirscher ha ormai 48 vittorie in cdm, vicino alle 50 del mito azzurro. Domani sera sulla Gran Risa gigante parallelo menter le donne restano in Francia ma passano Courchevel dove martedì ci sarà uno slalom gigante.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X