Martedì, 19 Giugno 2018

Trieste, il 'paron' allo stadio Rocco

Viaggi
© ANSA

(ANSA) - TRIESTE, 10 DIC - E' stata inaugurata allo Stadio comunale "Nereo Rocco" di Trieste, la nuova fase dell'"operazione Chromopolis-La città del futuro", progetto di street art e arte urbana giovanile curato dal Comune in collaborazione con l'Associazione "Macross".
    Dopo il successo del recente intervento allo stabilimento balneare "Alla Lanterna", meglio noto come 'Pedocin', il progetto si è trasferito in un altro luogo simbolico dell'identità cittadina, lo stadio Rocco e il limitrofo e storico Grezar, nel polo sportivo di Valmaura.
    Proprio al mitico "Paron" è stata dedicata la principale tra le opere realizzate, conclusa il 18 novembre scorso ed eseguita dallo street artist olandese Jarno Gnirrep, in arte IvesOne, riproduzione del celebre volto dell'allenatore, collocata all'ingresso principale dello Stadio sotto la tribuna vip. Gli altri lavori sono il volto di Stefano Furlan, il giovane tifoso triestino morto 33 anni fa negli scontri tra tifoserie e polizia, eseguito da Caktus&Maria, due artisti pugliesi dell'associazione Kaleidos, un ritratto di James Joyce, con altri spunti letterari associati alla Bora, sul muro del Grezar.
    (ANSA).
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X