Martedì, 12 Dicembre 2017

In 200 uova il segreto di come i dinosauri hanno imparato a volare

Scienza e Tecnica
La ricostruzione artistica di un esemplare di pterosauro Hamipterus tianshanensis con i suoi cuccioli (fonte: Zhao Chuang)
© ANSA

Una collezione da record di oltre 200 uova di dinosauro, con tanto di resti di una ventina di embrioni, è stata rinvenuta in Cina e potrebbe aiutare a chiarire il passaggio dai dinosauri agli uccelli. Pubblicata sulla rivista Science, la scoperta si deve ai ricercatori dell'Istituto di Paleontologia dei vertebrati e paleoantropologia dell'Accademia delle Scienze di Pechino, coordinati da Wang Xiaolin.

La campagna di scavi, nella regione nordoccidentale dello Xinjiang, è durata dal 2006 al 2016. Le uova fossili sono degli pterosauri Hamipterus tianshanensis, i 'rettili volanti' che circa 120 milioni di anni fa erano i dominatori incontrastati dei cieli. Sono perfettamente conservate, al punto che è stato possibile eseguire la Tac sulle ossa degli embrioni.

Le uova di pterosauro Hamipterus tianshanensis rinvenute in Cina (fonte: Alexander Kellner, Museu Nacional/UFRJ)

E' emerso così che, contrariamente a quanto ipotizzato finora dai paleontologi, i piccoli di pterosauro potrebbero non essere stati capaci di volare al momento della nascita. Avrebbero faticato prima di imparare a librarsi in cielo, come un neonato che nel corso del primo anno di vita deve imparare a camminare. Un'ipotesi che, tuttavia, resta ancora da confermare.

È la prima volta che i paleontologi riescono a scoprire così tante uova di pterosauro tutte insieme. E il bottino potrebbe non essere ancora completo. I paleontologi cinesi ritengono, infatti, che nel sito del rinvenimento si trovino più di 300 uova, molte delle quali ancora sepolte in strati più profondi di terreno. Finora di uova di pterosauri, se ne conoscevano appena una manciata. Per questo, la scoperta della preziosa collezione di uova fossili entusiasma i paleontologi.

La rivista Science in un articolo di commento della scoperta parla di "passo avanti cruciale", perché potrebbe permettere ai paleontologi di gettare nuova luce sulla transizione dai dinosauri agli uccelli. Secondo le teorie evolutive più accreditate, infatti, gli uccelli si sono evoluti proprio a partire da alcune specie di dinosauri, che hanno nel tempo imparato a volare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X