Giovedì, 14 Dicembre 2017
STATO ISLAMICO

Orrore Isis, nuovo video: pilota siriano incatenato ad un albero e bruciato vivo

BEIRUT. L'Isis ha diffuso un nuovo video in cui si vede un presunto pilota siriano catturato oltre un anno fa che viene bruciato vivo. Secondo le indicazioni contenute nel filmato, si tratta del maggiore Azzam Eid. Nel video lo si vede incatenato ad un albero, con indosso una tuta rossa. Poi, lo si sente urlare di dolore, prima che il suo corpo venga carbonizzato.

Non è chiaro quando il filmato sia stato girato, e dove, poiché l'Isis non lo precisa. Nel video sono incluse vecchie immagini di combattimenti di miliziani dello Stato islamico in Siria e Iraq. Nell'aprile dello scorso anno l'Isis aveva diffuso un video in cui si poteva vedere il presunto abbattimento di un caccia siriano ad est di Damasco.

Nel filmato si afferma che il pilota era stato catturato vivo. Da allora, del maggiore Eid non si è saputo più nulla. Il nuovo filmato è simile a quello diffuso a gennaio del 2015 in cui si può vedere il pilota giordano Muath al-Kaseasbeh arso vivo in un gabbia al centro di Raqqa, poche settimane dopo che il suo jet F-16 era stato abbattuto nella stessa zona.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X