Domenica, 19 Novembre 2017

Kit sportivo e nuove RX/SX, ecco le diverse anime di Aprilia

Motori
© ANSA

(ANSA) - MILANO, 07 NOV - Il pilota di MotoGP Aleix Espargaro è salito sul palco dello stand Piaggio, all'EICMA, per presentare la nuova variante supersportiva firmata Aprilia, la RSV4. Vicina per spirito e per impostazione tecnica ai bolidi della massima serie, nasce dal programma ''Factory Works'', che punta ''a rendere disponibile la stessa tecnologia - sottolineano dalla Casa di Noale - sviluppata per l'Aprilia RSV4, sette volte campione del mondo Superbike, a coloro che intendano competere ai massimi livelli nei campionati delle derivate di serie o che desiderino avere una RSV4 dalle performance ottimizzate per l'uso in circuito''. Il programma prevede un kit, sempre per la RSV4, che tira fuori 215 Cv dal motore (nuovi pistoni, differenti teste, scarico racing e centralina rimappata) e permette di ridurre il peso e migliorarne l'aerodinamica. ''Gli interventi di alleggerimento - spiegano i tecnici - prevedono una batteria al litio, un nuovo serbatoio del carburante, i quali, assieme allo scarico completo, ad alcune parti in carbonio e alla piastra di sterzo superiore in alluminio ricavato dal pieno, portano a contenere il peso complessivo di circa 10 kg''. Con il kit si possono ordinare anche fiancate dotate di appendici aerodinamiche simili a quella della due ruote che corre in MotoGP.

Bastano pochi passi nello stand per passare dalla pista all'offroad: new entry in Aprilia le nuove RX e SX 125 e 50. Due modelli che sono sviluppati partendo dalle medesime sovrastrutture, telaio, motore e sospensioni e che sono declinate in maniera da avere caratteristiche finali ben differenziate. ''Con ruote da 17'' gommate da pneumatici sportivi, SX - spiegano in Aprilia - si candida come una delle 125 più efficaci nei percorsi misti; RX 125 è la scelta ideale per divertirsi nei percorsi offroad''. Entrambe prevedono sospensioni evolute e un nuovo impianto frenante con ABS e anti roll-over. Le SX, SX Factory e RX Factory 50 cc montano un monocilindrico a due tempi, raffreddato a liquido, con aspirazione lamellare, in regola con la normativa Euro 4. Tra le loro numerose novità da segnalare l'adozione della strumentazione digitale.(ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X