Domenica, 19 Novembre 2017

Pronto il prototipo del supercomputer europeo

Scienza e Tecnica
Pronto il prototipo del supercomputer europeo (fonte: INFN)
© ANSA

E' pronto il prototipo del supercomputer europeo messo a punto nell'ambito del progetto EuroExa, realizzato nell'ambito di Horizon 2020, il piu' grande programma quadro di ricerca varato dalla Commissione Europea. Finanziato con 20 milioni di euro in 42 mesi, e' stato appena lanciato dalle 16 istituzioni europee che vi partecipano e tra le quali l'Italia e' rappresentata da Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn) e Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf).

L'obiettivo e' mettere a punto sistemi di calcolo capaci di eseguire un miliardo di miliardi di operazioni aritmetiche al secondo (ExaFlop)."EuroExa si inserisce in un ciclo della durata di almeno 5 anni, con il quale l'Europa ambisce ad acquistare un ruolo piu' importante nel mercato globale delle tecnologie correlate al supercalcolo", ha osservato Piero Vicini, responsabile del progetto per l'Infn. "La sfida - ha aggiunto - e' ambiziosa: una tecnologia 'made in Europe' alla base di processori, acceleratori, network e meccanica d'integrazione che permetta di esprimere potenze di calcolo caratterizzate da cifre a 18 zeri, e competere a livello mondiale con i principali fornitori di sistemi di supercalcolo asiatici e americani".

Per Giuliano Taffoni, responsabile del progetto per l'Inaf, "EuroExa ha l'ambizione di costruire una piattaforma di supercomputing a partire dall'esperienza delle Applicazioni Scientifiche, che contribuiscono attivamente al disegno e alla verifica dell'infrastruttura".

Non si tratta soltanto di realizzare un hardware competitivo, ma di "sviluppare - ha proseguito - il software e le librerie che permettano di sfruttare appieno gli Exaflop a disposizione. Solo in questo modo potremmo realizzare un laboratorio numerico europeo di eccellenza che permetta di affrontare le sfide ancora aperte non solo in ambito astrofisico, ma anche in biologia, medicina, climatologia, solo per citare alcune delle aree di ricerca cui il nostro lavoro potra' essere applicato".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X