Martedì, 12 Dicembre 2017
EX PROVINCE

Palermo, Catania e Messina
Crocetta nomina i commissari
delle tre città metropolitane

di

PALERMO. L’ultima valanga di nomine arriva a meno di tre settimane dalle elezioni. Rosario Crocetta ha commissariato le tre Città Metropolitane di Palermo, Messina e Catania. Togliendo così le redini a Leoluca Orlando, Enzo Bianco e Renato Accorinti nei tre organi che hanno preso il posto delle Province. Redini che dai ieri sera sono saldamente in mano ad altrettanti fedelissimi del presidente della Regione uscente.

A Palermo va Girolamo Di Fazio, ex questore di Agrigento e più recentemente commissario al Comune di Termini Imerese. A Messina Crocetta ha invece spedito Francesco Calanna, ex deputato regionale e per tutta la legislatura al vertice dell’Ente sviluppo agricolo. Mentre Salvatore Cocina, che è anche dirigente dell’Ufficio speciale per la raccolta differenziata, guiderà la ex Provincia di Catania.

Sia Orlando che Bianco avevano detto nei giorni scorsi che non c’erano i presupposti per il commissariamento, anche alla luce della decisione del Consiglio dei Ministri che ha impugnato l’ultima legge sulle ex Province, quella che prevedeva il ritorno all’elezione diretta dei vertici. Ma per Crocetta resta invece in vigore un’altra norma, che in assenza di elezione diretta, impedisce comunque ai tre sindaci di restare al vertice delle Città Metropolitane.

La decisione ha aperto un altro capitolo dello scontro fra Crocetta e Orlando, che ha raggiunto la massima tensione dopo il flop della lista che il sindaco di Palermo avrebbe dovuto organizzare per le Regionali.

Intanto però anche l’assessore alle Attività Produttive, Mariella Lo Bello, ha scelto Gaetano Clemente e Angelo Di Stefano per guidare l’Irsap, l’Istituto che gestisce i vecchi consorzi Asi. I due funzionari, entrambi vicini all’assessore candidato all’Ars, sostituiscono la Brandare che si è dimessa recentemente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X